Sei stufa dei tuoi capelli lisci o i tuoi ricci non sono ben definiti? Il tuo migliore amico è allora il ferro arricciacapelli.

Ideale per ottenere boccoli di diversa grandezza o per trasformare dei lisci spaghetto in capelli mossi con pochi gesti.

Il ferro per capelli ricci è quanto di più utile si può avere tra gli accessori per capelli per cambiare continuamente la propria acconciatura.

Tuttavia, il ferro per capelli nasconde delle insidie che, se non conosciute, portano ad utilizzarlo in maniera non corretta e a danneggiare i capelli, anche permanentemente - o almeno, fino al prossimo taglio!

Ecco i nostri sette errori da non fare quando usiamo il ferro per arricciare i capelli: 

  1. Proteggi i capelli. Come per la piastra, le alte temperature del ferro arricciacapelli stressano il capello fino a rovinarlo. Per evitare che accada, usa uno spray di protezione sui capelli ad ogni utilizzo.
  2. Usa la misura giusta. I ferri per ricci hanno diverso diametro, da 18 a 33 mm, a cui corrispondono boccoli di differente grandezza. Scegliere quello che più si adatta al tuo viso è fondamentale per ottenere riccioli non troppo piccoli, né troppo grandi. L’arricciacapelli Iron Curvy da 19 mm è un buon compromesso.
  3. Trova il verso giusto. A seconda dell’effetto che vuoi ottenere, dovrai girare i capelli avanti o indietro sul ferro. Girandoli all’indietro, ottieni un look più naturale.
  4. Gira i capelli, non la piastra! Molte commettono l’errore di far girare la piastra per boccoli incastrando prima i capelli. E’ esattamente al contrario: fai girare i capelli sul ferro e lascia in posa per qualche secondo.
  5. Prendi ciocche piccole o medie. Il calore deve essere distribuito equamente: ciocche troppo grosse farebbero fermare il calore sulla parte interna, e la parte esterna della ciocca non si riscalderebbe.
  6. Non esagerare con la posa. Un paio di secondi bastano per ottenere un riccio morbido, oltre i dieci secondi rischi di bruciare i capelli.
  7. Non toccare i capelli subito dopo averli tolti dal ferro. Lasciali raffreddare per qualche istante, poi procedi con il modellamento.